taglierino per plexiglass

Il plexiglass è senza dubbio uno dei materiali più utilizzati nel bricolage. È infatti un prodotto estremamente versatile e che si presta a vari utilizzi, il che è l’ideale nel campo del fai da te.

Dunque, se ti stai addentrando nel mondo del bricolage, è bene capire fin da subito come tagliare il plexiglass correttamente.

Per tagliare i fogli di plexiglass potrai utilizzare sia degli utensili a mano che degli attrezzi elettrici come la sega circolare, a pettine o un semplice seghetto alternativo

#1
Einhell Tc-Ts 2025/2 U Sega Circolare Da Tavolo 230-240 V, 2000 W, Rosso/Argento, ‎113.5 x 89.6 x 87 cm; 19.2 Kg
Einhell Tc-Ts 2025/2 U Sega Circolare Da Tavolo 230-240 V, 2000 W, Rosso/Argento, ‎113.5 x 89.6 x 87 cm; 19.2 Kg*
by Einhell
  • La sega da tavolo einhell tc-ts 2025/2 u è un potente ausilio fino a 2000 watt, che consente agli appassionati del fai-da-te ambiziosi di lavorare legno massiccio, pannelli in fibra di legno e materiali simili
  • È dotata di una lama di precisione in metallo duro, regolabile in altezza e inclinazione a seconda della situazione con il sistema di regolazione della lama 2in1
  • La guida di taglio migliorata molto stabile consente tagli longitudinali perfettamente esatti e l'arresto angolare (+/- 60°) e la lama inclinabile consentono tagli obliqui
  • La superficie di supporto viene aumentata ulteriormente con tavole laterali stabili; a sinistra e a destra ci sono prolunghe per pezzi più grandi; la base stabile ha un'altezza di lavoro confortevole di 850 mm
  • L'aspirazione sull'alloggiamento e sul coperchio della lama della sega garantisce un ambiente di lavoro pulito; sull'alloggiamento è presente un dispositivo per l'avvolgimento del cavo di alimentazione
List Price: € 199.95 You Save: € 58.05 Prime  Price: € 141.90 Vedi Questa Offerta su Amazon* Price incl. VAT., Excl. Shipping
Last updated on November 23, 2022 at 3:08 pm - Image source: Amazon Affiliate Program. All statements without guarantee.

Come premesso, essendo un materiale molto diffuso e versatile, il plexiglass si presta a molti tipi di interventi. In particolare, lo si può:

  • Tagliare;
  • Curvare;
  • Lucidare;
  • Forare;
  • Incollare;
  • Flettare;
  • Bucare.

E puoi fare tutto questo autonomamente e direttamente da casa tua o dal tuo laboratorio di bricolage. Con alcune semplici dritte, sarai in grado di tagliare e forare il plexiglass tondo senza alcun problema!

Domande Frequenti

Come avrai intuito, il taglio del plexiglass è sicuramente un ‘operazione alla tua portata. Tuttavia è consigliabile, soprattutto se si è alle prime armi, prestare alcuni accorgimenti ed essere preparati.

Qui di seguito puoi trovare alcune delle domande più frequenti su questo argomento. In questo modo, saprai tutto l’indispensabile per tagliare e forare il plexiglass e usare i fogli in plexiglass nel migliore dei modi.

Come tagliare plexiglass con flessibile?

Per quanto sia effettivamente possibile tagliare il plexiglass con flessibile, ovvero la smerigliatrice, non è comunque un attrezzo consigliato per quest’operazione. Il flessibile, infatti, tenderà a surriscaldarsi parecchio, e sarà necessario procedere molto lentamente e fermarsi di tanto in tanto per raffreddarlo.

In genere, è decisamente meglio dotarsi di una normale sega circolare, preferibilmente con specifica lama raffreddata e con denti non troppo grossi. In questo modo, potrai tagliare il plexiglass tondo  senza rischiare che la lama si fonda e procedere in modo decisamente più rapido e soprattutto sicuro.

Cosa si usa per tagliare il plexiglass?

Come abbiamo già detto, è possibile tagliare e forare il plexiglass curvo sia con strumenti a mano che ad alimentazione. In commercio sono disponibili moltissimi attrezzi adatti a questo scopo.

In ogni caso, basterà anche una semplice sega circolare con denti molto fini (così da evitare scheggiature). Posizionata la sega, dovrai soltanto far procedere lentamente la lama sulla superficie, in modo da incidere in modo preciso ed evitare qualsivoglia surriscaldamento.

Se invece intendi forare il plexiglass curvo, allora la scelta migliore è una sega a tazza a profilo continuo, che dovrà essere lubrificata prima dell’utilizzo. Tieni presente che, man mano che la sega affonda nel materiale, l’asportazione del truciolo diventerà più complicata. Per questo motivo, è sempre preferibile fermarsi di tanto in tanto per raffreddare la lama e, se è il caso, bagnarla con dell’acqua.

Che lama usare per tagliare il plexiglass?

Le lame migliori per tagliare il plexiglass e il plexiglass curvo sono sicuramente le seghe circolari, di facile utilizzo e di facile raffreddamento. Tuttavia, è anche possibile tagliare il plexiglass con un seghetto alternativo, più economico ed estremamente semplice da usare anche per i principianti del bricolage.

#1
Bosch Home and Garden 06033A0200 Compact Expert Seghetto Alternativo, 620 W, Verde
Bosch Home and Garden 06033A0200 Compact Expert Seghetto Alternativo, 620 W, Verde*
by Bosch
  • Seghetto alternativo PST 900 PEL precisione in tutti i materiali
  • Vibrazioni minime, grazie al sistema Low Vibration Bosch, con compensazione lineare delle masse ed impugnatura ergonomica con rivestimento Softgrip
  • La funzione soffiatrucioli attivabile separatamente e il LED integrato PowerLight garantiscono una chiara visuale sulla linea di taglio
  • Sistema SDS Bosch azionabile con una sola mano, per sostituire la lama in modo sicuro e in pochi secondi, senza l’uso di attrezzi
  • Dotazione lama Speedline Wood T 144 D, sistema CutControl, dispositivo antistrappo, alloggiamento portalame, copertura di protezione trasparente e valigetta
List Price: € 120.79 You Save: € 40.80 Prime  Price: € 79.99 Vedi Questa Offerta su Amazon* Price incl. VAT., Excl. Shipping
Last updated on November 23, 2022 at 3:18 pm - Image source: Amazon Affiliate Program. All statements without guarantee.

L’ideale sarebbe un seghetto alternativo con lama bimetallica con 10 TPI (ossia “denti per pollice”). Ovviamente, sono facilmente reperibili in commercio e alla portata di tutti.

Se invece punti a qualcosa di più professionale, allora ti consigliamo una sega a pettine con denti molto fini. Questo strumento è infatti molto preciso e ha meno probabilità di scheggiare il foglio in plexiglass. Per utilizzarlo dovrai avere la mano molto ferma in modo tale che, man mano che la lama avanza, lo spigolo di uscita non venga strappato. Altrimenti, puoi sempre aiutarti con una coppia di tavolette agganciate lungo la linea del taglio.

Chi taglia il plexiglass?

Chiunque, con le giuste precauzioni, può tagliare il plexiglas, persino i principianti che si sono appena affacciati sul mondo del fai da te. In commercio esistono moltissimi strumenti per il foro e il taglio del plexiglass, alcuni anche piuttosto economici e alla portata di tutti.

Tra questi, ad esempio, è possibile tagliare il plexiglass con seghetto alternativo. Oppure, nel caso si tratti di un foglio di plexiglass molto sottile, puoi addirittura servirti di un semplicissimo taglierino!

Come tagliare il plexiglass da 8 mm?

Quanto devi scegliere l’utensile da usare per tagliare il plexiglass, è necessario prima di tutto capire lo spessore del foglio.

Per tagliare plexiglass da 8 mm, è sicuramente preferibile dotarsi di strumenti più professionali, come le seghe circolari o a pettine.

Invece, per tagliare plexiglass 5 mm si potrà optare per qualcosa di più semplice, come un seghetto alternativo.

Infine, per tagliare il plexiglass 2 mm, potrà bastare anche un taglierino molto affilato. In questo caso, è ovviamente necessario che si stia molto attenti e che il foglio di plexiglass sia ben fermo.

Come faccio a lucidare il taglio del plexiglass?

Una volta tagliato, per ottenere un risultato ottimale è opportuno lucidare il taglio del plexiglass. Per farlo, dovrai munirti di un disco abrasivo e levigare con cura il foglio di plexiglass fino a quando non siano più visibili rigature. A questo punto, basterà pulire il bordo del foglio con un panno in microfibra, così da rimuovere le ultime imperfezioni.

Come si può tagliare il plexiglass?

Esistono molti strumenti per tagliare il plexiglass in casa. La via più semplice è senz’altro quella di munirsi di sega circolare o a pettine e far avanzare la lama sul foglio lentamente. Ricordiamo che l’utilizzo di questi strumenti è senza dubbio preferibile ad altri utensili come il flessibile, che rischierebbe di surriscaldarsi e fondersi.

Se invece il foglio in plexiglass è più sottile, si potrà optare anche per un semplice seghetto alternativo o addirittura un taglierino ben affilato.

Come bucare un foglio di plexiglass?

Il plexiglass è un materiale molto versatile e può essere soggetto ad interventi di vario tipo. Ecco quindi che in molti si staranno chiedendo se, oltre a tagliarlo, è possibile anche forare il plexiglass

La risposta è: assolutamente sì!

Non dovrai fare altro che utilizzare una sega a tazza e bucare il foglio di plexiglass. Un solo accorgimento: più andrai a fondo con la lama, più sarà difficile avanzare ed estrarre il truciolo! Quindi procedi lentamente e ricordati di far raffreddare la lama anche con l’aiuto di un po’ d’acqua.

Se invece non hai disposizione una sega a tazza e intendi applicare dei piccoli fori sul plexiglass, puoi sempre cavartela in un altro modo. In particolare, puoi molare la punta inutilizzata di un trapano utilizzando una mola elettrica o una semplice lima fino ad arrotondarla del tutto. A quel punto. agganciala al trapano e sei pronto a bucare il plexiglass.

Come si taglia un pannello di plexiglass?

Sono molti i modi in cui è possibile tagliare il vetro sintetico, utilizzando una sega per plexiglass o delle lame per plexiglass. In particolare, puoi usare:

  • Una sega a pettine, preferibilmente con denti molto fini;
  • Una sega circolare per plexiglass. In questo caso fare avanzare la lama sul foglio lentamente e con mano ferma;
  • Un seghetto plexiglass alternativo, soprattutto per tagliare fogli di plexiglass 5 mm o 2 mm;
  • Un taglierino per plexiglass ben affilato, ovviamente per pannelli di plexiglass meno spessi.

Come si fa a lucidare il plexiglass?

Molto spesso, il plexiglass tende ad opacizzarsi a causa dello sporco. In questo caso non c’è assolutamente di che preoccuparsi. Ti basterà lucidare il plexiglass forato o tagliato con un panno in microfibra o cotone e del detergente antistatico. Dopo qualche strofinatura sulle parti più opache, il tuo foglio in plexiglass sarà nuovamente brillante!

Come lucidare il taglio del plexiglass?

Lucidare il taglio del plexiglass può sembrare, agli occhi di un principiante, una vera grana. Tuttavia, ti basterà seguire questi semplici passaggi e vedrai che il taglio sarà perfettamente lucidato:

  1. Una volta tagliato, munirsi di un disco abrasivo e levigare con cura il foglio di plexiglass fino a quando non siano più visibili rigature;
  2. Pulire il bordo del plexiglass con un panno in microfibra per rimuovere ulteriori imperfezioni;
  3. Applicare l’abrasivo anche sui bordi del foglio per ottenere una superficia liscia e lucida.

Come lucidare a specchio la plastica?

Se hai degli oggetti in plastica da lucidare, puoi utilizzare una semplice soluzione di acqua e aceto. Per creare la miscela, non devi fare altro che mescolare in parti uguali acqua e aceto. Ovviamente, la quantità della miscela dipenderà da quanti oggetti hai intenzione di lucidare.

Altrimenti, è sempre possibile acquistare delle paste di lucidatura da applicare sulla superficie in plastica.

tagliare plexiglass 2 mm

Come lucidare policarbonato trasparente

Se invece del plexiglass hai optato per del policarbonato resistente, puoi lucidarlo in vari modi:

  • Puoi lavare la lastra di policarbonato con acqua e sapone delicato, in modo da rimuovere eventuali macchie, e quindi asciugare con panno morbido;
  • Utilizzare una pulitrice a getto di vapore;
  • Applicare del lucidante per auto sulle zone graffiate, sciacquare con acqua tiepida e quindi asciugare.

Come tagliare foglio di plexiglass?

Per tagliare foglio di plexiglass puoi utilizzare una semplice sega per taglio plexiglass, circolare e a denti sottili. Oltre a questo, puoi optare per una più professionale sega a pettine.

Se il foglio di plexiglass è abbastanza sottile, potresti invece utilizzare anche un seghetto per plexiglass  o persino un taglierino affilato.

Come bucare il plexiglass senza romperlo?

Il modo migliore per bucare il plexiglass senza romperlo è tramite appositi trapani, dotati di punte specifiche adatte a forare il plexiglass. Il rischio principale, utilizzando strumenti improvvisati, è quello di fondere il foglio di plexiglass. Per questo è sempre bene usare delle punte per forare il plexiglass adatte.

Un’altra soluzione è quella di arrotondare una punta di trapano che non usi con una mola elettrica o una lima.

Quale punta usare per forare il plexiglass?

Puoi trovare in qualsiasi ferramenta delle punte per  forare plexiglass senza romperlo. Altrimenti, come già spiegato, puoi sempre arrotondare una normale punta da trapano con una mola elettrica o una lima. Una volta smussata, puoi inserire la punta nel tuo trapano e forare il foglio in plexiglass!

Come bucare il policarbonato?

Per forare il policarbonato, è assolutamente sconsigliato utilizzare delle normali punte da trapano, poiché il foro risulterà molto irregolare.

L’ideale è senza dubbio utilizzare delle punte elicoidali o angolari a cuneo, che puoi trovare in qualsiasi ferramenta.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *